Route SixTeeSix

“Please to meet you…” cantavano gli Stones

E allora, scopriamo un nuovo amico!

Pedro vive a Tucumcari importante cittadina del New Mexico posta sulla Route 66. Six Shooter Siding, ribattezzata poi Tucumcari, è citata nel famoso “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone ed è una delle più importanti mete per chi si avventura lungo la Mother Road. Ma torniamo al nostro amico, per metà ispanico e per metà apache. Pedro è un apprezzato meccanico, un amante della birra, del cibo messicano, e della musica (è infatti un fedele frequentatore dell’evento più famoso che si tiene a Tucumcari ogni anno il Rockabilly On The Route Festival). Pedro è come noi, è uno spirito libero, è un amante dello stile Vintage e dell’Old Style. Ecco perchè ha scelto la Routesixteesix. E allora, viste le passioni che ci accomunano e in attesa di andarlo a trovare, scopriamo quali magliette ha selezionato come suo biglietto da visita. Ah, dimenticavo, il suo colore preferito è il nero, ma per questa occasione ha fatto delle eccezioni..

PEDRO CI SALUTA E BRINDA ALLA NOSTRA SALUTE

“We like livin’ right, and bein’ free” cantava Merle Haggard nel classico pezzo country.

Lungo la Route 66 incontriamo un gruppo di amici che frequentano il College.
I “bravi ragazzi” indossano Magliette Audaci, e allora, scateniamoci con loro a ritmo di rock!

– We don’t make a party out of lovin’… – Merle Haggard

“Two American kids growin’ up in the heartland…” cantava John Cougar Mellencamp.

Jack & Diane sono cresciuti nella Old Town di Albuquerque, lungo la leggendaria Route 66. Due tipici ragazzi americani, lui gioca a baseball, lei è nel coro della scuola e ama i musicals. I “nostri” Jack & Diane, come i loro coetanei raccontati nella canzone di Mellencamp, sono i protagonisti di una semplice storia d’amore che insegue il classico “sogno americano”.
Sembra poco, ma stanno facendo il meglio che possono fare!

Jack & Diane, due cuori sono meglio di uno.

“Well, I’m a standin’ on a corner in Winslow, Arizona…” cantavano gli Eagles in Take it easy.
E allora, tra atmosfere western, vecchie pompe di benzina, diners e motels a bordo strada (classici o kitsch), se passate da Winslow (Arizona) è facile incontrare la misteriosa e affascinante Tara. Seduta in uno sgabello da bar, sdraiata sul cofano di una macchina o in una comoda sedia da ufficio.

Tara cambia la pelle come un serpente ma non il suo cuore!

Azzera le spese di spedizione!

Route SixTeeSix persegue la sua politica di abbattimento delle spese, non solo con lo sconto del 10% per i nuovi iscritti alla newsletter, ma offrendoti l’opportunità di azzerare del tutto le spese di spedizione!

ZERO SPESE DI SPEDIZIONE

Usufruire di questa opportunità è semplice, ti basta effettuare un ordine il cui importo minimo sia uguale o superiore agli 80 euro!

QUANTI SONO 80 EURO?

Potrebbero essere un set di 4 magliette per il biker, per la ragazza audace o per tutta la famiglia, bambini compresi!
Ecco alcuni esempi di combinazioni che possono permetterti di ordinare ed abbattere le spese di spedizione:


PER LUI

Maglietta Choppers
Maglietta Uomo

T-Shirt Arizona Route 66
Maglietta Uomo
Maglietta Clint Eastwood Svalvolati Biker
Maglietta Uomo
Maglietta Uomo


PER LEI

Maglietta Donna

Maglietta Donna
Maglietta Donna
Maglietta Donna


Per tutta la famiglia

T-Shirt Mc Queen
Maglietta Uomo

Maglietta Gatto
Maglietta Donna
T-Shirt Aquila Biker Bambino
Maglietta Kids
Maglietta Bandiera Pirati
Maglietta Kids

PER I NOSTALGICI DELLA ROUTE 66!

Felpa Arizona Route 66
Felpa Route 66

Cappellino Arizona Route 66
Cappellino Route 66
Tazza Route 66
Tazza Route 66
Termometro Route 66
Termometro Route 66

Hai visto come é facile?
Cosa aspetti, effettua un ordine e divertiti a creare i tuoi abbinamenti!
AZZERA LE SPESE DI SPEZIONE!

AMERICAN FAMILY RESTAURANT

Arnold’s Restaurant è stato per anni il quartier generale di Richie, Potsie, Ralph e Fonzie e nell’immaginario collettivo è il locale americano per antonomasia.

Arnold’s, principale teatro della serie tv Happy Days, rappresenta la vita, l’amicizia, l’amore, le feste, la musica, l’esilarante divertimento e lo stile di vita di quella generazione di adolescenti statunitensi che hanno vissuto il “Sogno Americano”.

E allora abbiamo voluto omaggiare gli indimenticali Happy Days e farli rivivere attraverso una maglietta che celebra il famoso drive in di Milwaukee nella luminosa e prospera epoca degli Anni ’50.

«Eh, già, già, già» (Alfred “Al” Delvecchio proprietario italoamericano del drive in)

Scrittore per caso

Sin da piccolo sono stato a contatto con viaggiatori e turisti di ogni tipo e specie, (la mia famiglia ha gestito per più di trent’anni un campeggio), e se è vero che le cose non vengono mai per caso, beh allora la mia irresistibile attrazione per i grandi spazi aperti e per le avventure on the road non è del tutto casuale. Le grandi passioni per: la musica rock, in particolare quella a stelle e striscie, per il cinema western e per le moto custom hanno chiuso il cerchio.Un giorno, mentre stavo usando un noto social network, mi sono ritrovato a scrivere una breve storiella riguardante un clan di amici biker.E’ così che ha preso forma l’idea di raccontare aneddoti ed episodi interpretati da bizzarri e simpatici personaggi a bordo di luccicanti cavalli d’acciaio. Storie, curiosità e retroscena di esperienze di vita, un diario di viaggio che avevo già scritto nella mente e scolpito nel cuore; doveva solo essere trascritto su carta, e magari anche raffigurato con immagini a colori, e così è stato! Poi le prime T-Shirt, le felpe e l’apertura dello Svalvolati Store.

Ma… questa è un’altra storia!!!

Route SixTeeSix

La Route 66 è senza ombra di dubbia la strada più famosa d’America. Inaugurata l’11 novembre 1926 collegava Chicago alla spiaggia di Santa Monica attraverso gli stati Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, Arizona e California su una distanza complessiva di 3 755 km (2 448 miglia).

Negli anni della Grande Depressione era la strada preferita da desperados e sognatori che in cerca di fortuna si spostavano verso Ovest. Durante la seconda guerra mondiale divenne la strada principale per il trasporto di merci e giovani destinati ai campi di battaglia. Poi, nel dopoguerra, grazie alla crescita economica e turistica lungo il percorso della Mother Road nacquero motel, tavole calde, stazioni di servizio e attrazioni turistiche di ogni sorta.

Oggi, si trova sulle mappe con il nome di Historic Route 66 ed è la meta preferita degli amanti dei viaggi on the road.